Arrow
Arrow
Slider

Questo sito utilizza i cookie tecnici per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile.

COME NASCE L’O.T.U.C.?

L’Amministrazione Provinciale di Rieti e l’Ambito Territoriale Ottimale 3 “Lazio Centrale Rieti” hanno provveduto, con Decreto n. 4 del 10 agosto 2018 del Presidente della Provincia di Rieti, a istituire, a tutela dei diritti dei consumatori e degli utenti del Servizio Idrico Integrato (SII), l’Organismo di Tutela degli Utenti e dei Consumatori, costituito dai rappresentanti delle formazioni associative degli utenti riconosciute dal Comitato Regionale Utenti e Consumatori (C.R.U.C).
Tale organismo si propone di esaminare e verificare tutti i reclami e le segnalazioni degli utenti che non risultano soddisfatti dalle iniziative assunte e/o dalle risposte fornite dai soggetti gestori del SII, proponendo alla Provincia ed ai gestori gli interventi necessari al fine di tutelare i diritti dei consumatori e degli utenti, garantendo la qualità, l’universalità e la economicità delle relative prestazioni.

 

COS’E’ IL C.R.U.C.?

Il C.R.U.C. (Comitato Regionale Utenti e Consumatori) è stato istituito a seguito della Legge Regionale n. 44 del 10 novembre 1992 (L.R. 44/92) ed è lo strumento di dialogo e di confronto tra la Regione Lazio e le associazioni degli utenti e consumatori del territorio in merito alle problematiche legate agli interessi e ai diritti dei cittadini relativamente all’erogazione dei servizi pubblici.
Tra i principali compiti del C.R.U.C. c’è la formulazione di studi, proposte e pareri sulle leggi regionali e sugli atti amministrativi della Regione Lazio, in particolar modo piani e programmi riguardanti la materia della tutela dei consumatori.
Fanno parte del comitato le associazioni maggiormente rappresentative del territorio, un funzionario regionale, facente funzione di segretario e cinque esperti per materia, designati dal Presidente della Regione.
I componenti del C.R.U.C. durano in carica 5 anni.

 

LA CONSULTA REGIONALE UTENTI E CONSUMATORI 

La Consulta degli Utenti e dei Consumatori del S.I.I. (ex art. 10 L.R. 26/98), conosciuta anche come Consulta Idrica, è composta dai rappresentanti delle formazioni associative degli utenti riconosciute dal Comitato regionale degli utenti e consumatori (C.R.U.C.) di cui alla L.R. 10 novembre 1992 n.44, ed è stata istituita nell'ottobre del 1999.
La Consulta ha attualmente sede presso l'Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli delle cui strutture si può avvalere per l'esercizio delle proprie attività ed iniziative ed è presieduta dal Garante Regionale del Servizio Idrico Integrato, che nomina tra i componenti il Vice Presidente ed il Segretario.
La Consulta viene convocata dal Presidente e si riunisce, in via ordinaria, con cadenza trimestrale e/o secondo un calendario concordato.
Tra le funzioni e le attività svolte dalla Consulta c’è l’acquisizione delle valutazioni degli utenti sulla qualità dei servizi; promozione delle iniziative per la trasparenza e la semplicità nell'accesso ai servizi stessi; raccolta di informazioni statistiche sui reclami, sulle istanze e sulle segnalazioni degli utenti singoli o associati, in ordine alle modalità di erogazione del servizio ed alle tariffe applicate e formulazione di proposte agli organismi di gestione e di controllo del servizio idrico integrato negli ambiti territoriali ottimali per la migliore tutela e garanzia degli utenti.

COSA SONO GLI O.T.U.C.?

Gli O.T.U.C. (Organismo Tutela Utenti Consumatori) sono organi previsti dalla Legge Regionale n. 26 del 9 luglio 1998 istituiti nei singoli ATO dalle Province.
Essi sono costituiti dalle Associazioni dei Consumatori riconosciute e presenti sul territorio, con compiti di consulenza e controllo del rapporto con i cittadini. Gli organismi esaminano e verificano tutti i reclami e le segnalazioni degli utenti che non risultano soddisfatti dalle iniziative assunte o dalle risposte fornite dai soggetti gestori e propongono alla Amministrazione Provinciale ed ai soggetti gestori gli interventi necessari a tutela degli interessi degli utenti. Gli stessi organismi forniscono alla Consulta degli utenti e dei consumatori, di cui all'articolo 10 della stessa L.R. 26/98, informazioni statistiche sui reclami, sulle istanze e sulle segnalazioni degli utenti, singoli o associati, in ordine alle modalità di erogazione del servizio.
Questo sito si pone quindi come mezzo a disposizione degli utenti dell'ATO3 Rieti utile per richiedere chiarimenti sulla normativa vigente e per segnalare problemi nel Servizio Idrico.

APS

Ha per oggetto la gestione, nell'Ambito Territoriale Ottimale di competenza, del Servizio Idrico Integratoper ogni attività prevista dalla normativa in materia.Leggi tutto

Trasparenza

Elemento chiave per favorire da un parte la partecipazione dei cittadini e dall'altra la responsabilizzazione del management pubblicoLeggi tutto

logo prov arera 

GARANTE DEL S.I.I.

regione 

sgate

bonus acqua 120x

Logo ANEA